Forex Logo
  1. Cos’è Forex Nation?

Forex Nation è il primo broker sul forex che fa beneficenza – Siamo un broker no profit registrato come CIC (Community Interest Company) e diamo almeno il 65% dei nostri profitti a chi ne ha bisogno tramite i microcrediti.

Il modello di Forex Nation è costruito su 3 concetti chiave:

  1. Comunità, non competizione;
  2. Trasparenza, non pratiche di marketing selvagge;
  3. Condividere il benessere per la salute delle persone e del pianeta.

Le nostre commissioni da broker vengono usate per finanziare fondi di raccolta che possono aiutare le persone bisognose e arricchirne le comunità. Non chiediamo donazioni o commissioni di brokeraggio extra per far sì che questo sia possibile. Come tutti gli altri broker, i profitti che i nostri clienti otterranno dalle loro operazioni rimangono loro. Ma, diversamente da ogni altro account broker, ogni trade fatto tramite Forex Nation contribuisce a costruire un futuro migliore…un trade per volta.

I trader interessati potranno verificare come questi imprenditori emarginati raggiungeranno i loro sogni grazie ai nostri microcrediti visitando il nostro sito o quello di Kiva. Anche i nostri progressi come broker Forex saranno dettagliati su base annuale nel nostro sito.

La trasparenza operativa è una pietra miliare del modello Forex Nation. I nostri costi per operazione, mantenuti al minimo assoluto utilizzando operazioni online che vanno dagli accordi di partnership e l’outsourcing globale dove possibile, saranno volontariamente rivelati sul nostro sito così come i conti annuali controllati.

  1. Cos’è una CIC?

Le CIC stanno diventando sempre di più una effettiva forma legale per le società. Sono particolarmente interessanti per coloro che non vogliono diventare una charity, ma che vogliono usufruire dei benefici di una società a responsabilità limitata e che vogliono rendere chiaro che danno i loro profitti in beneficenza. Lo scopo delle CIC è di andare a soddisfare quei bisogni di quelle organizzazioni che lavorano con uno scopo sociale (“social enterprises”) o portano avanti altre attività che danno benefici alla comunità. I tipi differenti di società disponibili (a responsabilità limitata, società pubbliche o private per azioni) e la capacità in alcuni casi di pagare dividendi limitati danno la flessibiità di modellare le CIC secondo i bisogni particolari. La struttura familiare di azionisti e direttori è facilmente riconoscibile come sistema di azienda governativa e le persone che dialogano con questi sistemi come banche, fornitori e pubblicitari saranno abituati ad interfacciarsi ad una società. La possibilità di pagare salari ai direttori può aiutare ad ottenere la giusta qualità manageriale. La disposizione del blocco patrimoniale sta sempre di più dando sicurezze a coloro che vogliono fondare una CIC e a quelli che si interfacciano alle CIC che le attività e i profitti saranno principalmente devoluti in beneficenza alla comunità piuttosto che finire in tasca ai proprietari o agli investitori. Il rapporto annuale delle CIC assicura trasparenza e riconoscimenti alle persone e i beneficiari colpiti.

  1. Cos’è un Asset Lock?

L’Asset Lock è una caratteristica fondamentale delle Community Interest Companies (CIC). “Asset Lock” è un termine generico usato per includere tutte le disposizioni intese a garantire che le attività delle CIC (inclusi eventuali profitti o eccedenze generati dalle sue attività) siano usate per il beneficio della comunità.

  1. Differenze tra beneficenza e CIC.

Gli enti di beneficenza possono essere creati solo per scopi di beneficenza: le Community Interest Companies (CIC) possono essere istituite per qualsiasi scopo legale, sempre a patto che le loro attività siano portate a salvaguardare gli interessi della comunità. Gli enti di beneficenza hanno vantaggi fiscali che le CIC non hanno. In cambio di questi vantaggi, gli enti benefici sono soggetti a norme più onerose che le CIC. La forma legale delle CIC è stata costruita specificatamente per fornire un quadro giuridico appositamente costruito e una “brand identity” per le imprese sociali che vogliono adottare la forma di società a responsabilità limitata.

Le CIC sono libere di operare su aspetti più commerciali rispetto agli enti benefici (es. una CIC accomandita per azioni può pagare i dividendi ad azionisti individuali, sempre rimanendo soggetto ad un tetto), ma le parti interessate nelle CIC avranno ancora la sicurezza del beneficio per la comunità fornito dall’Asset Lock e della trasparenza sulle loro attività fornita dal Community Interest Report. Un ente di beneficenza, comunque, può possedere una CIC e alla CIC è consentito di passare beni all’ente. Questo, per esempio, permette alla CIC di creare un asta di beneficenza e dare tutti i profitti all’ente che la possiede.

  1. Perché un’organizzazione dovrebbe voler essere una CIC invece di un ente benefico?

Non c’è dubbio che lo status “benefico” sia perfetto per quelli che vogliono avere ulteriori obiettivi benefici ed è probabile che molte organizzazioni che operano per il bene pubblico (e che sono ammissibili per lo stato di “beneficenza”) sceglieranno di essere enti di beneficenza, anche solo per i vantaggi fiscali.

I tipi di persone che vorranno dare vita ad una CIC saranno presumibilmente imprenditori che vogliono fare del bene in una forma diversa dalla “beneficenza”

  1. Qual è il nostro obiettivo nel diventare una CIC?

Forex Nation punta a esplorare un nuovo tipo di business, che non sia più relegata al mero profitto ma anche al beneficio della comunità e del mondo. Il profitto non dovrà arrivare svantaggiando gli altri, ma avvantaggiando e migliorando il mondo in cui viviamo. Stavamo cercando un modo per lavorare per il beneficio della comunità con la relativa libertà di una società non-benefica e per essere in grado di identificarsi e adattarsi alle circostanze con una chiara garanzia dello status No Profit. Grazie al CIC regulator siamo obbligati a condividere almento il 65% dei nostri profitti a chi ne ha più bisogno attraverso i microcrediti.

  1. Come posso sapere che Forex Nation sta dando i suoi profitti in Microcrediti?

Siamo regolati dal CIC regulator che decide se un’organizzazione è idonea a diventare, o continuare ad essere, una Community Interest Company (CIC). Esso è responsabile di esaminare le denuncie e le lamentele – e di prendere provvedimenti se necessario – e provvede a guidare e dare assistenza a chi vuole creare una CIC.

Inoltre, potrai vedere l’ultima donazione in microcrediti attraverso il nostro sito. In più, potrai sempre accedere al sito di Kiva dove vedrai tutti i microcrediti che Forex Nation ha dato dalla sua apertura.

  1. Come trader, sarò rimborsato se qualcosa con Forex Nation andrà storto?

Come trader non sarai interessato in questo caso, e potrai continuare a fare trading attraverso il nostro partner tecnologico che fornisce i servizi di brokeraggio. Devi tenere presente che il nostro obiettivo è di condividere i nostri stessi benefici in microcrediti e che noi, soprattutto, teniamo alla sicurezza del nostro cliente.

  1. Cosa si intende per “Microcrediti” ?

I Microprestiti (anche conosciuti come Microcrediti) sono prestiti estremamente piccoli dati a persone impoverite per aiutarle a diventare lavoratori autonomi. I Microprestiti hanno valori piccoli: la maggior parte sono di meno di 100$. Questi prestiti sono generalmente emessi per finanziare gli imprenditori che gestiscono microimprese nei paesi in via di sviluppo. Esempi di micro-imprese possono essere quelle che costruiscono cestini, cuciono, venditori ambulanti e allevatori di pollame. Il tasso medio di interesse globale praticato sul microcredito è di circa il 35 %. Anche se può sembrare un tasso alto, è comunque più basso di altre alternative disponibili (come i prestatori di denaro locali). In più le MFI (Monetary Financial Institutions) devono pagare tassi di interesse che coprono i costi più alti connessi processando le complesse transazioni dei Microprestiti.

La Microfinanza nacque negli anni ‘70 quando gli imprenditori sociali cominciarono a prestare denaro su larga scala ai lavoratori poveri. Uno in particolare che ha guadagnato fama internazionale per il suo lavoro nella microfinanza è il professor Muhammad Yunus che, con Grameen Bank, ha vinto il Nobel per la Pace nel 2006. Yunus e Bank dimostrarono che il povero ha la capacità di tirarsi fuori dalla povertà. Yunus ha anche dimostrato che i prestiti fatti ai lavoratori bisognosi, se propriamente strutturati, hanno un tasso di rimborso davvero molto alto. Il suo lavoro attirò l’attenzione sia di persone impegnate nel sociale sia di investitori in cerca di profitto.

  1. Perché siamo un IB (Introducing Broker)?

Ci sono 5 ragioni principali per cui noi agiamo da Introducing Broker

  1. Ragioni di beneficenza
  2. Essere focalizzati sui nostri clienti
  3. Abbassare i nostri costi
  4. Tenere i costi bassi per i nostri clienti
  1. Chi si occupa dei servizi di brokeraggio?

Tutti i servizi di brokeraggio di Forex Nation sono forniti direttamente da Key To Markets, broker regolato da FCA e FMA.

  1. I conti sono segregati?

Sì, tutti i conti sono segregati.

  1. I miei soldi saranno gestiti da Forex Nation o da Key to Market?

I tuoi soldi saranno tenuti in un Top Bank Account sicuro, con la garanzia di Key To Markets.

  1. Qual è il deposito minimo?
  2. Il deposito minimo è di 100 $

  1. Che tipo di piattaforme fornite?

Con la sua piattaforma MT4 ECN intuitiva e user-friendly, possiamo offrire uno strumento di trading molto potente e allo stesso tempo un customer service professionale ed efficace, pronto ad aiutare i clienti a tirare fuori il meglio dal nostro software.

  1. Che tipo di leva fornite?

La leva massima è 1:500

  1. Qual è il vostro spread?

Offriamo livelli di spread molto competitivi che può partire da 0.0 pips su tutte le coppie di valute. Lo spread può variare a seconda delle condizioni del mercato. Lo spread medio sul cambio EUR/USD è di 0.3 pips, per le altre coppie di valute, scarica gratuitamente la nostra piattaforma demo.

  1. Perché vi servono queste informazioni di identificazione?

Un documento di identificazione (Carta Identità, ad esempio) è estremamente importante perché tutte le attività di trading sono regolate dalla FCA (Financial Conduct Authority) nel Regno Unito. Inoltre, le direttive delll’AML (International Anti-money Laundering) assicurano una totale trasparenza di procedure; infatti tutti i processi circa l’apertura di un conto sono sotto sorveglianza.

  1. I tassi di rollover e le policies variano da broker a broker?

Il rollover (cambio) è il prezzo che un trader deve pagare per poter mantenere aperta una posizione durante la notte. Può essere un costo o un profitto, dipende dalla valuta del cambio. In particolare, questo valore è scelto e fissato dalle banche centrali. Comunque, alcuni broker possono applicare piccoli cambiamenti ai valori dei cambi ma, alla fine, il valore finale fluttuerà tra un determinato range di valori.

  1. Posso perdere più soldi di quelli che ho depositato?

Succede raramente di perdere più soldi di quelli depositati perché hai a disposizione sistemi automatici pronti ad evitare queste situazioni. Se hai pochi soldi rimanenti sul conto, di base è impossibile aprire una nuova posizione a causa del Margin Call. In ogni caso, il rischio esiste.

  1. Qual è il livello di Margin Call?

Avrai un Margin Call quando i tuoi loss totali raggiungeranno il 120% del livello di margine.

  1. Quando i miei trade andranno in Stop Out?

Tutti i tuoi trade saranno automaticamente chiusi quando andrai oltre il margine. Lo Stop Out è a 100%.

  1. Perché il prezzo di esecuzione dei miei trade non combacia con il prezzo sul grafico?

Il grafico che siamo abituati a vedere sulla piattaforma MetaTrader4 sono immagini istantantee che cambiano una volta ogni 0.3 secondi in media. Se un trader apre una posizione,  0.3 secondi possono rappresentare un sacco di tempo, specialmente quando centinaia di migliaia di trader stanno operando nello stesso momento. In alcune circostanze, possiamo avere l’impressione che il nostro ordine non è quello che appare nella piattaforma, ma non è realmente così. Dobbiamo sempre tenere in considerazione l’aggiornamento del timeframe sullo schermo, in modo da evitare malintesi.

  1. Per cosa sta lo slittamento?

Th La differenza tra il pezzo previsto di un trade e il prezzo spot è chiamato slittamento (slippage). Questo fenomeno accade durante periodi di alta volatilità, specialmente quando sono fatti grandi ordini di mercato. Questo termine è usato sia nel Forex sia nello stock trading.

  1. Come sono eseguiti gli ordini durante il weekend?

The Il mercato del Forex è aperto 24h su 24h e 5 giorni su 7. Durante il weekend, il mercato del Forex chiude alle 17 il venerdì e apre alle 17.15 domenica (orario di New York). Durante questo tempo, chiamato periodo di manutenzione, i traders non possono effettuare il log-in e fare trading. La ragione è che le negoziazioni passano attraverso banche ed istituzioni che sono chiuse durante il weekend.

  1. Per cosa sta “rollover”?

Generalmente i trader decidono di aprire e chiudere molte posizioni durante il giorno per poter ottenere il massimo profitto in breve tempo. Comunque, se decidessero di mantenere una posizione durante la notte, ogni conto sarebbe creditato o debitato di una tassa di interesse calcolata sulla dimensione totale della posizione del trader (valuta nazionale). Questo tipo di interesse è chiamato “rollover” o “overnight swap” e viene automaticamente calcolato normalmente tra le 22 e le 3 (orario di Londra). E’ importante sottolineare che la parola “swap” (scambio) in questo caso particolare non deve essere confusa con il termine ben conosciuto nella finanza Scambio come contratto derivativo, anche se l’uso della stessa parola può correttamente suggerire uno scambio cash flow tra due controparti.

  1. I documenti per l’apertura del mio account non sono in inglese. Potrebbe essere un problema?

Di solito non è assolutamente un problema dal momento che il nostro team internazionale lavora con clienti da tutto il mondo e la procedura di apertura conti soddisfa gli standard AML/KYC. Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci.

  1. Ci sono delle commissioni da pagare per aprire un account MT4 (MetaTrader4)?

No. Aprire un conto (reale o demo) è assolutamente gratuito. Quando apri un conto per la prima volta, il saldo sarà zero. Per operare nel mercato del Forex, dovrai prima di tutto fare un deposito (via bonifico, e-wallet o carta di credito).

  1. Come posso ritirare soldi dal mio conto?

I Per poter ritirare soldi dal tuo conto dovrai compilare l’apposito form che troverai sul nostro sito nella pagina apposta. Vai in “Accounts Withdrawal” e clicca su “Withdrawal form”.

  1. Ci sono delle commissioni per il ritiro dal conto?

Dipenda da diversi fattori (ad esempio: di dove è la tua banca, la frequenza e la grandezza dei tuoi ritiri), in generale il ritiro sarà completamente gratuito sopra i 15 $.

  1. Come posso depositare denaro nel conto?

Nella pagina “Deposit funds” del nostro sito (Accounts —> Deposit funds), dove potrai trovare informazioni dettagliate su come depositare soldi sul tuo conto trading. Ci sono tre possibilità:

  1. Via Bonifico Bancario
  2. Via Neteller
  3. Via SKRILL

Il primo metodo è gratuito, controlla solo le commissioni della tua banca per i bonifici. Se invece vorrai depositare dei soldi tramite Neteller, dovrai caricare il tuo account Neteller. Puoi usare diversi pagamenti come Visa, MasterCard, Postepay, WebMoney, Sofort, Paysafecard, Neosurf, Giropay. Un altro modo per versare dei soldi è tramite carta di credito SKRILL. In base a dove si ha la residenza, si possono utilizzare differenti metodi di pagamento. Potrebbero essere applicati dei costi per questi metodi di pagamento tramite carta di credito.